Centro Ippico Pule, via Filissine 17, Balconi di Pescantina,Verona.

37026

Italia

EQUITAZIONE OLISTICA

Etimologicamente, olismo è una prospettiva di considerare i fenomeni come interi.

l termine olismo proviene dal greco όλος, olos, che sta per “totalità”. L'olismo in medicina rappresenta uno stato di salute “globale”, l'unione di mente, corpo, ambiente e società.

La ricerca della salute è orientata alla persona e non alla malattia, alla causa e non al sintomo, al sistema e non all'organo, al riequilibrio invece che alla cura, stimolando il naturale processo di autoguarigione .

Un approccio di tipo olistico sancisce la necessità di intervenire su una persona attraverso diversi piani paralleli, ma con un'unica finalità: un reale e totalizzante stato di benessere. Tre sono le vie d'accesso che portano a questa meta: il corpo, la mente e lo spirito. 

L'approccio olistico è finalizzato al raggiungimento del benessere e del rilassamento.  

Cominciamo con l'avvicinamento al cavallo, con la conduzione a mano, con la messa in sella per arrivare alla conduzione in sella, al passo, al trotto, al galoppo. 

Monta. a pelo senza sella, con il bareback, con il fascino da voltaggio. 

62346210_2339214656323782_8149545288466432000_njpg


   fhallypng                                                                                                                              

"L'equitazione olistica", o l'approccio olistico , si propone di aumentare la consapevolezza di questa totalità. Perché il cavallo come tutta la vita sulla Terra ha una mente, una coscienza, un'anima.

L’Equitazione in questo modo permette alle due anime di collegarsi tra loro ed aprendo  il cuore lo scambio è possibile. Il cavallo è il terapeuta perché non è separato dalla sua anima o dal suo spirito, non ha pensieri parassiti che ingombrano ed  è attento al suo ambiente.

Mentre noi esseri umani che ci riteniamo essere intelligenze superiori rispetto al mondo degli animali, che riflettiamo, che abbiamo una mente logica, abbiamo diviso il viaggio della nostra anima, noi viviamo senza rendercene conto  in modo separato . La nostra mente, la nostra mente razionale e logico ci taglia il vero amore, se non stiamo attenti.

A chi é rivolta:

  • Per persone con difficoltà di concentrazione
  • Per difficoltà relazionali
  • Per persone emotive o ipersensibili,  
  • Per depressione, stress e  burnout
  • Per bambini o adolescenti con difficoltà di apprendimento o  iperattività
  • Per chi  vuole  entrare in relazione con se stesso 

Perché?

  • Per sbloccare emozioni emotive che causano conflitti
  • Per aumentare la consapevolezza  del proprio corpo nello spazio
  • Per  controllare le emozioni
  • Per sviluppare il senso di osservazione e di ascolto
  • Per la comunicazione non verbale
  • Per andare oltre le paure
  • Per sviluppare la fiducia e autostima
  • Per imparare a respirare e trovare un modo per scaricare la tensione
  • Per sviluppare empatia e altruismo
  • Per l’equilibrio fisico e mentale 
  • Per sviluppare legami affettivi e sociali

 Perché il cavallo?

  • Perché si entra in  contatto con un maestoso essere vivente!  Questo nobile  Animale!  Il cavallo ci ha davvero portato per secoli sulla schiena, a costo della sua vita ha aiutato l'uomo a viaggiare, a muoversi, a "conquistare" altri continenti. Sì, ha dato la sua vita durante la guerra e si presta ancora bene ai capricci degli uomini senza mai chiedere nulla in cambio, va dove le macchine non passano , salta metri pur di farci piacere; viene spesso  lasciato tanto tempo nei box o, talvolta peggio. 
  • Come una  spugna assorbe le  nostre emozioni , gli affidiamo le nostre paure e le nostre ansie per sentirci più leggeri.

Come funziona?

  • Prima di tutto, si inizia con  una meditazione di ancoraggio sulla Terra e al centro.  
  • Si inizia con l’avvicinamento e si prosegue conducendo il cavallo al passo comunicando con la postura del corpo.
  • Si sale a cavallo tenuti alla longe con il fascione da volteggio ed in seguito a pelo; il cavaliere può permettersi di chiudere gli occhi e connettersi al proprio io interiore; il suo respiro, i movimenti del corpo, i movimenti del corpo del cavallo, i suoni, gli odori, l'aria fresca ... con esercizi di yoga e di fiducia.

La seduta dura circa un'ora.